E.ON Drive Smart, il progetto di mobilità sostenibile per le strutture ricettive

E.ON Drive Smart, il progetto di mobilità sostenibile per le strutture ricettive

Con E.ON Drive Smart le strutture ricettive potranno aiutare a diffondere il concetto di mobilità sostenibile, con l’adozione di colonnine di ricarica per le auto elettriche che potranno essere messe a disposizione anche degli ospiti

Per facilitare la diffusione della mobilità elettrica e sostenibile, abbiamo elaborato un innovativo servizio: si tratta di E.ON Drive Smart, una soluzione con cui le strutture ricettive avranno a disposizione colonnine di ricarica per le auto elettriche, che potranno poi essere messe a disposizione dei clienti. A supporto dell’iniziativa ci sarà anche un’applicazione dedicata, che servirà a dare visibilità alle colonnine installate.

Il servizio è strettamente correlato a E.ON Drive, il marchio del Gruppo E.ON dedicato all’e-mobility. Il Gruppo ha già installato in Europa oltre 4.000 colonne di ricarica ed effettuato più di 1 milione di ricariche, permettendo di evitare l’emissione di 7.500 tonnellate di CO2.

 

Verso un’Europa elettrica e sostenibile grazie a E.ON

Con il sostegno della Comunità Europea, il Gruppo E.ON ha realizzato un progetto altamente sfidante per il settore della mobilità sostenibile: creare una connessione di ricarica elettrica “ultra veloce” che attraversa 7 Paesi, dalla Norvegia all’Italia. Il progetto, sostenuto e co-finanziato dall’Unione Europea, prevede l’installazione di 180 colonnine di ricarica nella prima fase, che verrà completata nel giro di due anni. La finalità di questo programma è di rendere l’Europa percorribile facilmente anche da coloro che utilizzano le auto elettriche, entro i prossimi tre anni. Tutto questo verrà reso possibile attraverso la diffusione della cultura degli spostamenti green ed ecologici, anche grazie alla presenza capillare sul territorio dei caricatori elettrici Ultra Fast Charger, che consentiranno di compiere lunghi tragitti senza difficoltà.

In cosa consiste e per chi è pensato il servizio E.ON Drive Smart?

In questo contesto è nata anche l’iniziativa E.ON Drive Smart, il cui obiettivo è quello di rivolgersi a clienti B2B, ed in particolare alle strutture ricettive. La mobilità elettrica e sostenibile può infatti diventare un importante input per il turismo: hotel, B&B, agriturismi, campeggi o ristoranti che decideranno di installare colonnine di ricarica entreranno a far parte del green network E.ON Drive, diventando quindi un punto di riferimento per chi guida auto elettriche in tutta Europa e, allo stesso tempo, per gli ospiti attenti all’ambiente.

Le colonnine sono disponibili in due versioni:

  • stazioni di ricarica a parete, con una presa fino a 22 kW;
  • stazioni di ricarica a colonna, con due prese fino a 22 kW.

In entrambi i casi il vantaggio principale della scelta del servizio E.ON Drive Smart è rappresentato dalla velocità ed efficienza della ricarica della propria auto elettrica. Inoltre, il servizio Drive Smart consente di avere piena visibilità della struttura tramite la geolocalizzazione sulle mappe e le applicazioni più utilizzate dai conducenti di auto elettriche in Italia e all’estero. C’è anche la possibilità di gestire in autonomia le modalità di accesso al servizio di ricarica e garantisce un servizio dedicato di assistenza 24/7.

 

Perché scegliere E.ON Drive Smart per la propria struttura ricettiva?

Ogni struttura ricettiva avrà la possibilità di scegliere il pacchetto E.ON Drive Smart che è stato realizzato per rispondere alle esigenze specifiche del cliente. Oltre a servizi come l’attivazione e il collaudo delle colonnine di ricarica, l’assistenza da remoto e la card per accedere al servizio, il pacchetto permette di accedere alla piattaforma di monitoraggio. Quest’ultima consente sia di attivare o fermare la ricarica in modo semplice e veloce e in base alle proprie esigenze, sia di farsi trovare più facilmente su mappe e applicazioni utilizzate dai conducenti di auto elettriche.

Il servizio E.ON Drive Smart è quindi pensato per alimentare la diffusione della mobilità elettrica, attraverso l’introduzione di un numero sempre maggiore di auto elettriche e colonnine di ricarica. Queste soluzioni non solo consentono di ridurre le emissioni di carbonio, tutelando quindi l’ambiente, ma permettono anche di ottenere vantaggi economici, con la possibilità di accedere a sgravi fiscali e incentivi pubblici.